chiudi
Sbiancamento denti Brescia

Sbiancamento denti Brescia


Sbiancamento dei denti laser
Le opzioni disponibili di sbiancamento dei denti a Brescia sono così tante che il processo di selezione può essere complicato.
L’intervento tramite laser è senza dubbio il modo più rapido ed efficace per ottenere denti bianchi. La luce laser viene utilizzata per attivare il gel sbiancante, che assorbe l'energia della luce e penetra nello smalto dei denti, aumentando l'effetto sbiancante.
Questo tipo di sbiancamento utilizza il calore per attivare il gel di perossido, che viene applicato ai denti. La luce utilizzata in genere non filtra le emissioni di luce infrarossa, quindi il laser può surriscaldare i denti durante la procedura, ed in casi estremi causare danni ai nervi.
L'unico inconveniente sempre presente è che, sebbene il laser consenta di sbiancare i denti in varie tonalità, il suo effetto rapido e immediato è instabile nel tempo e tende ad essere di breve durata.

Quali sono le differenze tra lo sbiancamento laser e il LED?
La tecnica laser per il trattamento dello sbiancamento dentale a Brescia è stata in alcuni studi sostituita dalla tecnica dello sbiancamento dentale a LED poiché, sebbene abbia gli stessi vantaggi, evita il principale svantaggio, ovvero la sensibilità dei denti. Questo principalmente perché la luce a LED è una luce fredda, che non emette calore.
La principale differenza tra la luce generata dal laser e la luce a LED è il modo in cui viaggiano i fotoni di luce. Nel caso dei laser, viaggiano in parallelo, causando una luce più concentrata con la stessa lunghezza d'onda. Al contrario, la luce a LED è più diffusa poiché i fotoni di luce si raggruppano attorno a una singola frequenza.
Poiché la luce a LED è meno concentrata, è possibile coprire un'area di trattamento più ampia, consentendo di trattare tutti i denti contemporaneamente. Inoltre, a differenza dell'intensa energia prodotta dalla luce laser, la luce a LED non brucerà né danneggerà i denti e i loro tessuti circostanti.

Cosa fare dopo il trattamento
Immediatamente dopo il trattamento, è previsto di solito un aumento temporaneo della sensibilità dei denti. Molti pazienti soffrono anche di un leggero bruciore delle gengive, che a volte provoca un disagio più pronunciato, che potrebbe presto risolversi naturalmente.
Nei 4-5 giorni successivi al lavoro, si consiglia di evitare il consumo di bevande analcoliche con coloranti artificiali, caffè, liquirizia, vino rosso e tè nero. D'altra parte, i fumatori dovrebbero astenersi dal fumare per almeno l'intera settimana successiva.

Risultati
I risultati possono essere visti dall'inizio, subito dopo la seduta. Tuttavia, il massimo effetto sbiancante è visibile solo pochi giorni dopo.
Tuttavia, i risultati ottenuti con questa tecnica sono sempre positivi nei pazienti, che rimangono generalmente soddisfatti.
L'effetto sbiancante di solito ha un ciclo di vita di uno o due anni, anche se questo periodo può variare (a volte notevolmente) da un paziente all'altro. In effetti, la durata è fortemente influenzata dalle abitudini di vita - e, in alcuni casi, dalle condizioni di salute - di ciascun individuo (ad esempio, fumo, consumo eccessivo di bevande che possono macchiare i denti, consumo di determinati tipi di droghe, ecc.).

Limiti di trattamento
Sebbene sia una tecnica che offre risultati eccellenti, questa diversi limiti.
Se l'ingiallimento o l'oscuramento dei denti sono causati da condizioni patologiche di base, talvolta l’operazione potrebbe, in effetti, non dare risultati soddisfacenti, o peggio ancora, potrebbe creare sbalzi di colore completamente sgradevoli che peggiorerebbero ancora di più. l'estetica già alterata dei denti del paziente.
Inoltre, come accennato in precedenza, tale intervento estetico non ha alcun effetto sulle otturazioni, così come non ha alcun effetto su protesi (composite o ceramiche), impianti o denti naturali.

Controindicazioni
Non tutti i pazienti possono usare i laser come metodo di intervento dentale. In queste circostanze non è possibile procedere:
• Gravi condizioni croniche;
• Denti malati, ipersensibili o gravemente danneggiati;
• la gravidanza;
• l'allattamento al seno;
• Allergia a una o più sostanze contenute nel gel dimagrante.
• Pre-adolescenza

Costi dello sbiancamento dei denti a Brescia
Purtroppo, non possiamo darti un’indicazione molto precisa in merito ai costi di uno sbiancamento dei denti a Brescia. Ci sono troppe variabili di cui tener conto, tra cui la durata dell’operazione, la situazione iniziale con cui il presente si approccia al trattamento, la nomea della clinica a cui ci si rivolge, il tipo di trattamento e tanto altro. Una volta raccolti tutti questi dati sarà possibile ottenere una cifra indicativa di preventivo.